Appartamento vista pineta Milano Marittima

  • m1342
  • m1343
  • m1345
  • m1346
  • m1347

ID proprietà : M14

Vendita 470.000,00€ - Appartamento
70 2 Camere da letto 1 Bagno 1 Garage
 
 Aggiungi ai Preferiti
Stampa

Appartamento vista pineta Milano Marittima

Appartamento a Milano Marittima , VII traversa , al primo piano , in un condominio di pochi appartamenti , con ampio balcone affacciato sulla pineta di Milano Marittima senza nessun fabbricato davanti . L’appartamento è costituito da sala con ampio balcone dove è possibile pranzare comodamente , affacciati direttamente sulla splendida pineta di Milano Marittima , cucinotto separato con balconcino di servizio, una camera da letto matrimoniale , una camera doppia , un bagno, posto auto condominiale. Finiture di altissimo livello..

Dati tecnici:
Prezzo 470.000 €
Superificie totale 70.00 m²
Anno di costruzione 1970
Piano 1° piano° di 5
Classe energetica NC
IPE 0.00 Kwh/m2/anno

Esposizione Ovest
Stato stabile Buono
Tipo stabile Condominio
Spese condominiali 700 €

 

<h1>Milano Marittima<h1>

Milano Marittima è una località balneare nel comune di Cervia, nota per la sua vocazione turistica e molto frequentata dai giovani per la presenza di numerosi locali pubblici, ristoranti e negozi.

Immersa nella pineta di Cervia, confina a nord con la frazione ravennate di Lido di Savio e a sud con Cervia.

Tra Cervia e Milano Marittima si trovano le Terme di Cervia, immerse in un vasto parco naturale.

La Pineta di Cervia è un grande bosco planiziale non costiero che si estende nel territorio del Comune di Cervia.

È classificata come sito di interesse comunitario e zona di Protezione Speciale(IT4070008) ed è ricompresa quasi interamente (98%) nel Parco Regionale del Delta del Po dell’Emilia-Romagna . La riserva ospita nove habitat di interesse comunitario, dei quali tre prioritari, che coprono quasi il 90% della superficie .

La Pineta si trova a settentrione della Cervia attuale, presso Milano Marittima. Si estende tra l’abitato e la linea ferroviaria Ravenna-Rimini. Il sito comprende anche il Parco delle Terme, gestito a verde urbano ed è per metà sottoposto a vincolo idrogeologico.

Durante la Seconda Guerra Mondiale gli Alleati costruirono un aeroporto militare[3] all’interno della pineta per sostenere l’avanzata dell’Ottava Armata Britannica verso il nord d’Italia. Gran parte della storia di questo aeroporto è venuta alla luce grazie alle ricerche di Thomas Venturi, il quale ha creato una mappa dell’aeroporto, scoperto gli squadroni che vi operavano e raccolto un gran numero di reperti.

 

Altre Proprietà